Home Le Camere I Servizi Le Tariffe
Home
Le Camere
I Servizi
Le Tariffe
Prenotazioni
Check
Dove siamo
Privacy
Responsabilità
 Se avete feedback su come possiamo rendere il nostro sito più consono per favore contattaci e ci piacerebbe sentire da voi. 

Le tariffe indicate si intendono per una notte e vengono applicati per una camera che accoglie due persone e includono solo il pernottamento.

Per la Colazione italiana dolce facoltativa è richiesto un supplemento extra di Euro 5,00 a persona al giorno.

I Prezzi Giornalieri per una Camera Doppia o Matrimoniale per due persone variano da un minimo di Euro   70,00 a notte per camera  ad un max di Euro 100,00 a notte per camera (fatte salve offerte speciali).

Sconto settimanale: 20%

Sconto mensile: 35%

A discrezione della direzione i prezzi possono variare nei periodi di alta stagione quali:

Fiera Cavalli, Ponte Di Tutti i Santi, Natale e Santo Stefano, Immacolata Concezione, Capodanno, Epifania, Vinitaly, Pasqua, Festa della Liberazione e del Lavoro, Ferragosto.

Note alle Tariffe:

INTERNET E PARCHEGGIO

  • Internet WiFi disponibile al costo di Euro 5,00 ogni 24 ore in tutta la struttura.
  • Parcheggio privato disponibile in loco, se disponibile, su prenotazione al costo di Euro  20,00 al giorno.

OCCUPAZIONE E SUPPLEMENTI

  • I bambini fino a 5 anni inclusi soggiornano gratis.
  • I bambini di età da 6 anni - fino a 10 anni soggiornano pagando Euro  10,00 a bambino, a notte.

SPECIFICHE SU CULLE E LETTI SUPPLEMENTARI

  • Culle non disponibili.
  • Letti supplementari: Gli ospiti di qualsiasi età possono soggiornare al costo di Euro  30,00 a persona a notte in un letto supplementare (se disponibile).

I prezzi indicati non comprendono la TASSA DI SOGGIORNO di 1, 50 Euro al Giorno a Persona.

Imposta di Soggiorno di Euro 1.50 a Persona a Notte (come previsto dal Delibera del Consiglio Comunale nr. 61 del 12/07/2012).

CASI DI ESENZIONE

Sono esenti dal pagamento dell’imposta di soggiorno:

  1. gli iscritti alla anagrafe dei residenti del Comune di Verona
  2. i minori entro il quattordicesimo anno di eta'.
  3. coloro che pernottano presso gli ostelli della gioventu' o presso strutture in gestione ad ONLUS così come definite nel D.Lgs. n. 460 del 4 dicembre 1997 s.m. ed i.
  4. gli ospiti il cui pernottamento, legato ad eventi istituzionali, sia a carico del Comune di Verona
  5. in qualita' di malato per effettuare terapie e visite mediche presso la struttura sanitaria, pubblica/privata, sita nel territorio comunale di Verona OSPEDALE BORGO TRENTO POLO CONFORTINI più un eventuale accompagnatore; (esenzione di cui al punto e) del Regolamento comunale)
  6. in qualita' di assistente del degente e/o assistito ricoverato presso la struttura sanitaria, pubblica/privata sita nel territorio comunale di Verona OSPEDALE BORGO TRENTO POLO CONFORTINI (può usufruire dell’esenzione massimo un accompagnatore per malato – vedi punto f) del Regolamento comunale);
  7. i genitori, o accompagnatori delegati, che assistano i minori di anni diciotto, ricoverati o in attesa di ricovero presso strutture sanitarie pubbliche e private del territorio comunale, per un massimo di due persone per paziente
  8. i portatori di handicap non autosufficienti, ed il loro accompagnatore
  9. gli autisti di pullman e gli accompagnatori che prestano attivita' di assistenza a gruppi organizzati. L’esenzione si applica per numero 2 autisti di pullman e per un accompagnatore ogni venticinque partecipanti.
  10. I lavoratori del Settore Trasporto e Logistica che necessitano del turno di riposo
  11. gli appartenenti alle Forze Armate, alla Polizia statale e locale, nonché al Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco che pernottino per esigenze di servizio
  12. gli studenti universitari fuori sede che beneficiano del servizio abitativo presso una delle residenze dell’E.S.U.
  13. i soggetti detenuti presso il carcere di Verona che beneficiano di permesso breve o di licenza
  14. i soggetti ed i volontari che alloggiano in strutture ricettive a seguito di particolari attività di tipo assistenziale non previste nelle altre tipologie esenti e/o provvedimenti adottati da autorità pubbliche, per fronteggiare situazioni di emergenza conseguenti ad eventi calamitosi o per finalità di soccorso umanitario
I casi di esenzione previsti ai punti 5 - 6 e 7 vanno autocertificati con dichiarazione, resa ai sensi DPR 445/2000, da parte dell’ospite.
Tali dichiarazioni vanno raccolte dal gestore e conservate presso la propria struttura per un periodo di 6 mesi a partire dalla data di invio della dichiarazione semestrale.
L’imposta è applicata per un termine massimo di cinque pernottamenti per persona per mese.

Site Map